La bioedilizia, ormai, è considerata una realtà consolidata e presente. Le abitazioni ecosostenibili non sono più qualcosa di astratto, ma interi quartieri vengono costruiti con questa modalità.

 

Noi della ditta Facet, attenti alle esigenze dei consumatori e alle nuove tendenze del mercato, abbiamo deciso di trattare insieme a voi l’argomento per scoprire insieme a voi i dettagli e i segreti di una casa in bioedilizia, guidati dall’esperienza di BioCasaZero, un impresa che si occupa di costruire abitazioni in bioedilizia ad alto risparmio energetico.

    

L’obiettivo e sempre quello di garantire al cliente il massimo confort abitativo e un considerevole risparmio energetico, fattore decisamente non indifferente nel calcolo delle spese di una famiglia.

La realizzazione dell’abitazione viene curata dalla progettazione fino alle attente e curate rifinizioni. La progettazione, in BIM, sta alla base di tutto il lavoro, ogni singolo dettaglio viene deciso in fase progettuale, dalle finestre fino all’impianto elettrico in domotico grazie ad un accordo con myhomebticino.

 

L’intera struttura portante delle abitazioni è costruita in legno strutturale con all’interno polistirolo per garantirne un isolamento termico e acustico. Ogni casa è isolata dal terreno mediante l’utilizzo di casseri a perdere e questo evita problemi come l’umidità di risalita.

Grazie al sistema di raffrescamento e riscaldamento a pavimento gli immobili di BioCasaZero offrono un benessere interno che colloca le strutture di base in classe energetica A2. Inoltre è possibile dotare gli immobili con ventilazione meccanizzata controllata. Infine, è possibile ricavare un ulteriore risparmio di consumo energetico, anche grazie all’inserimento di pannelli fotovoltaici e solari.

 

Il risultato finale, come potete notare dalle foto, è una graziosa villetta ecosostenibile rifinita con i colori Sigma. Voi cosa ne pensate? Volete saperne di più? Allora venite a trovarci!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − sette =